I Blog

Escort gratis..

Escort gratis..

Nei precedenti racconti ho espresso che tra i vari desideri di mia moglie, cullo che gli è sempre piaciuto è il ruolo della prostituta per strada realizzandolo per due volte. L' ultima volta due prostitute la fecero battere al loro posto dividendosi lore i proventi dei clienti che lei aveva guadagnato, così pattuimmo e così facemmo rimanendo in buon rapporto con una delle due, ci scambiammo il numero di telefono in caso lei avrebbe voluto riprovare l'esperienza fatta quella sera. Ovvia…

La prima notte senza di me...

La prima notte senza di me...

Sono ormai due anni che felicemente ho realizzato il mio sono di cuck. Il mio ruolo è solo quello di essere presente da spettatore invisibile. Durante questo periodo gli incontri con il bull della mia lei sono stati molto rari a causa della situazione vissuta un po da tutti. Il suo desiderio in questo periodo era molto cresciuto, desiderava molto incontrare il suo bull. Così la scorsa settimana abbiamo deciso di contattarlo ed organizzare un incontro per il fine settimana. Lo chiamato e lui subi…

Le puttane esperte..

Le puttane esperte..

Come già anticipato precedentemente,il ruole di puttana è stato sempre il massimo desiderio della mia lei. Mardedi scorso mi sento con il suo bull e mi dice di vederci il giorno successivo che aveva voglia di scoparla e che dopo aveva organizzato una cosa per lei. Lo comunicai a lei ed il giorno seguente così facemmo. Raggiunto il suo bull andammo in un posto che questa volta aveva scelto il suo bull, la scopo come al solito poi disse verso le undici di sera di uscire che dovevamo raggiungere un…

L' amico del cuore...

L' amico del cuore...

Come già descritto in precedenza, la mia lei ha sempre espresso il sogno di vestire i panni della puttana, sogno realizzato. In precedenza prima di riuscire nel mio sogno cuck, lei mi diceva amo fare la puttana ma solo con te. Così ebbi l' idea di fargli provare la senzazione di comportarsi come una vera puttana, organizzai un gioco lo proposi a lei e lei accettò. In un giorno della settimana inprovvisamente io la telefonavo e gli davo appuntamento in un albergo che noi anche in passato and…

La seconda volta....

La seconda volta....

Quella notte quando ritornammo a casa, lei mi racconto tutto nei minimi particolari. Quando lui gli disse di scendere dalla macchina e gli mise i preservativi in borsa, il capi che era giunto il momento che veramente lo doveva fare non era più come le altre volte solo per gioco. Era un po combattuta sé rifiutare o accettare, ma il desiderio di provare fu più forte del rifiuto. Così decise di scendere dalla macchina, quando vide che incominciarono a fermarsi le prime macchine gli tremavano le gam…

Error 500 - Internal server error

Error 500 - Internal server error

An internal server error has occurred. Please try again later.