I Blog

Utente

la punizione della sissy

Avevo sbagliato. Lo avevo ammesso, piangendo, supplicandola di non punirmi, che non l’avrei fatto più, che da quel momento le avrei detto tutto, tutto, ma proprio tutto. Ma fu inflessibile.- Sai benissimo che cercavo una scusa per fare la stronza. Me l’hai data su un vassoio d’argento. Così impari. E imparerai molto, stronzetta.- No, ti prego, non punirmi. Come devo dirtelo che non accadrà mai più, ti prego, dai…- Uffa… chiama il medico, fissa una visita. Mi raccomando, non chiamare lo studio, c…

Utente

Le libertà di una moglie

Sara è una splendida quarantenne che viene lasciata dal marito e si ritrova a vivere una strana triste solitudine. Solo grazie ad una collega riscoprirà il piacere di condividere nuovamente i piaceri della libertà e successivamente del corpo. Incontrerà un uomo che la condurrà in situazioni particolari ed erotiche dalle quali la bellissima donna si lascerà coinvolgere fino all'inaspettato ritorno del marito, il quale accortosi dell'errore commesso, chiederà alla donna il perdono. Lo pe…

Utente

la banca del seme

Alcuni insegnamenti di Sir_John Blue, conosciuto poi in rete anche come Magic_Master100, furono fondamentali per fare di me quello che sono. Il più importante fu quello che per diventare una vera sissy (serva, schiava e troia) occorre essere sempre sempre sempre eccitate. Questo si ottiene mettendo in pratica due insegnamenti assieme: eccitarsi con visione di filmini porno o da situazioni reali e non avere mai, mai, mai, orgasmi maschili, quelli con lo schizzo per capirci, ma soltanto sporadiche…

Utente

capitolo 7. Sir_John Blue, il maestro e i suoi insegnamenti

Il maestro che mi aveva scelto Donatella mi chiamò qualche giorno dopo dicendomi di andare da lui. Mi disse che l’avrei chiamato Sir John Blue, un nome lungo e difficile ma che se l’avessi sbagliato sarei stata punita. Era molto gentile e non incuteva alcun timore, anzi spingeva a essere naturali a sentirmi me stessa.Lessi il manuale che mi aveva dato qualche giorno prima. Rimasi impressionata. Una educazione a diventare sissy allucinante: completissima, originale, non copiata da nessuna parte……

Utente

capitolo 6. il pranoterapeuta

Verso marzo Donatella disse che aveva dolore di schiena e che aveva fissato un appuntamento presso un pranoterapeuta, una via di mezzo fra un medico e un fisioterapista, insomma uno che di ossa se ne intende, per farsi visitare e dare una cura. Volle che andassi con lei.Il dottore era un ragazzone di una trentina d’anni, alto, bruno, forte. Dopo averle chiesto che dolori avvertiva, le disse di spogliarsi e di stendersi sul lettino, mentre io ero seduto accanto, su una sedia scomodissima.Donatell…